Accedi:

Login
Registrati:
Non sei ancora registrato?
Cosa stai aspettando?
Registrati ora!

o accedi con
 

EX DISPENSARIO

Potenza, Basilicata

  • Immobile
  • Idee
Proprietario:
Lorenzo A.
Condividi progetto
DESCRIZIONEPROGETTOLE UNITÀAPPROFONDIMENTILOCATION

LA STORIA

L’edificio dell’Ex-Dispensario rappresenta uno degli esempi di immobili realizzati in Italia negli anni ’30 come luogo di analisi preventiva contro la tubercolosi, malattia infettiva che colpì la popolazione nazionale all’indomani della guerra.

Scopri di più

In particolare l’Ex-Dispensario antitubercolare di Potenza fu realizzato negli anni ’40, alle falde della collina di Montereale della cittadina stessa. Oggi l’edificio è stato riconosciuto di notevole interesse culturale e sottoposto a tutela ai sensi del Decreto Legislativo n. 42/2004, in quanto appartenente alla categoria degli edifici istituzionali realizzati a metà del novecento.
 
L'edificio si compone di un parallelepipedo posto in orizzontale con una pianta dallo sviluppo rettangolare posizionata lungo l’asse est-ovest, per sfruttare al meglio le potenzialità espositive del sito. I prospetti trasmettono lo stesso rigore logico della pianta e mostrano la presenza di due piani fuori terra e un piano seminterrato.
 
La composizione del prospetto principale su via Vaccaro è basata su rigidi criteri di ordine e simmetria che rispecchiano anche la distribuzione interna dell’edificio, oggi murato. La parte centrale è caratterizzata dalla presenza, al piano rialzato, di una scalinata che dava accesso ad una grande e luminosa sala d'attesa circondata da ambulatori che la abbracciavano su tutti lati circostanti. Al piano primo, invece, la distribuzione è molto simile, ma vi erano collocati gli uffici amministrativi.
 
La pianta è perfettamente simmetrica, dove il ritmo compositivo è dato dalla ripetizione delle ampie finestre disposte su tutti e quattro i lati, che creavano ambienti interni luminosi grazie alla grande quantità di luce naturale che vi passava attraverso.
Superiormente, l’edificio era caratterizzato da una grande copertura poggiante sui muri perimetrali a mezzo di capriate, e completata da un manto in tegole poggiate su un tavolato ligneo.
 
L’edificio, oggi in stato di avanzato degrado, mostra tracce di sobrie finiture, probabilmente intonaco, e mostra la presenza di un marcapiano che corre in corrispondenza del solaio del piano primo, di una fascia basamentale e di un cornicione di coronamento liscio.
 
Il rigore delle planimetrie, concepite in moduli e caratterizzate dalla presenza di grandi finestre, nonché la posizione strategica dell’immobile rispetto agli edifici pubblici della città, lo rendono una location ideale per ospitare uffici, spazi lavoro condivisi, ma anche luogo ideale per eventi collettivi che potrebbero essere ospitati negli spazi comuni.

IL CONTESTO

L’Ex-Dispensario è situato in via Vaccaro a Potenza, capoluogo della regione Basilicata e centro industriale e amministrativo della regione.
La città di Potenza è un importante centro di riferimento per l'intera comunità lucana…

Scopri di più

… in quanto qui risiedono le sedi di tutti i maggiori organi di governo regionali e locali della regione stessa.
 
In questo contesto si colloca “l’Ex-Dispensario”, in posizione strategica rispetto al contesto urbano e ai diversi edifici pubblici che rendono Potenza il capoluogo amministrativo della Basilicata. Un edificio che rappresenta un pezzo della storia della città e la cui posizione lo rende luogo ideale per creare al suo interno un contenitore capace di connettere professionisti di diversi ambiti in un’unica struttura. Un luogo dove incontrarsi, condividere idee, trasferire conoscenze.
 
La sua collocazione all’interno della città è definibile nevralgica grazie alla sua vicinanza alle principali sedi amministrative:
  • 4,4 km dall’Ospedale San Carlo di Potenza,
  • 2,2 km dal Tribunale,
  • 1 km dalla sede della Provincia di Potenza,
  • 600 m dagli Uffici della Camera di Commercio,
  • 1,1 km dal Palazzo Comunale.

Inoltre, l’edificio dista solo 1,4 km dalla centralissima via Pretoria, la via più antica e importante della città, la strada che attraversa longitudinalmente tutto il nucleo storico e su cui si dispiegano vicoli e stradine che conducono agli angoli più caratteristici di Potenza.

GALLERIA IMMOBILE

ESPLORA IL PROGETTO

L'IDEA

L’Ex-Dispensario è stato ripensato come un Centro Servizi Multidisciplinare (co-professional service) destinato a professionisti operanti in diversi settori con attività indipendenti: un luogo dove la parola condivisione è vista come una visione che concepisce lo spazio lavorativo.

Scopri di più

Un luogo dove si incontrano competenze specializzate e complementari. Un ecosistema dove si sviluppano approcci interdisciplinari senza rinunciare alla propria individualità.
 
L’assetto planimetrico originario dell’immobile, unitamente alla sua posizione strategica rispetto ai centri nevralgici della città, ben si presta alla proposta della nuova destinazione d’uso: un contenitore di studi professionali, rispettoso del vincolo a cui l’immobile è sottoposto, ciascuno con la propria personale autonomia e privacy, che si aggregano intorno ad uno spazio centrale destinato ai servizi in comune. Spazi dinamici capaci di adeguarsi alle necessità che le varie professioni richiedono, dove i materiali scelti si intersecano tra loro per creare ambienti eleganti e raffinati, messi in risalto dalla luce che filtra attraverso le ampie vetrate.
 
L’idea proposta nasce dal voler riattivare un edificio dal valore storico attraverso parziali ricostruzioni che renderanno più dinamico il volume preesistente e creeranno un luogo di lavoro rispondente alle più moderne esigenze. Nello specifico, l’Ex-Dispensario ben si adatta ad ospitare studi professionali destinati a figure di professionisti differenti che, ubicati per settore di professione sui diversi piani, potranno godere dei benefici derivanti dalla condivisione dei servizi di cui saranno ripartiti i costi di gestione e manutenzione.
 
Tutto ciò per far tornare a far vivere un pezzo di storia della città, offrendo un luogo unico per coloro che vorranno avere il proprio studio professionale negli spazi di uno storico palazzo, in posizione strategica, e offrire ai propri clienti servizi più adeguati grazie alla condivisione delle spese comuni con gli altri professionisti presenti. Gli stessi potranno attraverso la campagna, “ADERIRE AL PROGETTO” e assicurarsi così il proprio personale studio professionale e diventare insieme i nuovi proprietari, tornando a riabitare questi luoghi.

 

I DETTAGLI DEL PROGETTO

Il Centro Servizi Multidisciplinare (co-professional service) si inserisce in posizione strategica rispetto al contesto urbano e ai diversi edifici pubblici che rendono Potenza il capoluogo amministrativo della Basilicata, rendendo l’Ex-Dispensario il luogo ideale…

Scopri di più

… per ospitare un’innovativa forma di ecosistema lavorativo che offre una soluzione capace di soddisfare una clientela sempre più esigente, riducendone i costi.
 
Il progetto proposto è caratterizzato dalla presenza di 28 studi professionali privati, mediamente di 30 mq, dalle differenti tipologie. Un piccolo ventaglio di soluzioni capaci di rispondere alle necessità imposte dalle diverse professioni che potranno essere inserite all’interno. Nel dettaglio, gli studi professionali previsti sono di quattro diversi tipi: studi professionali di differenti grandezze caratterizzati da dettagli che li differenziano, ma tutti accomunati da ampie vetrate che lasciano scorrere la luce naturale all’interno e servizi igienici privati.
 
Il principio progettuale che ha guidato la proposta di progetto è quello di creare un contenitore di studi professionali che si sviluppa su più piani, per offrire una divisione degli ambiti professionali per settori. Nei piani bassi dell’edificio sono stati posizionati gli studi destinati a professionisti dell’aria sanitaria, mentre nei piani superiori gli studi destinati a professionisti che offrono servizi, quali i commercialisti, gli avvocati, gli ingegneri ed altro.
 
La parte centrale di ogni piano del corpo di fabbrica è caratterizzato dalla presenza di un vano scala in corten che diventa la quinta per gli spazi d’accoglienza sobri e confortevoli (sala d’attesa e locali igienici destinati ai fruitori della struttura), caratterizzati da ampie vetrate.
 
L’edificio è celato da mura perimetrali e aree verdi che lo circondano, creando un cortile attrezzato. Al piano terra dell’edificio è stata posizionata un’elegante e spaziosa reception a servizio di tutti gli studi, dove un personale di segreteria comune potrà provvedere ad organizzare e guidare i fruitori verso i diversi studi professionali. Mentre al piano interrato è stato previsto un parcheggio accessibile dal cortile attrezzato.
 

GALLERIA PROGETTO

PIANO TERRA

6 studi medici

bagno privato

area reception

PIANO PRIMO

7 studi medici

bagno privato

area d’attesa

PIANO SECONDO

7 studi professionali

bagno privato

area d’attesa

PIANO TERZO

7 studi professionali

bagno privato

area d’attesa

PIANO COPERTURA

area parcheggio

cortile interno

caffetteria/area break

 

RIEPILOGO

DATI IMMOBILE

Tipologia: Uffici
Anno di costruzione: 1940
Stato: da ristrutturare
Classe energetica (IPE) : Non previsto secondo art.3 comma 3 del D. Lgs 192/2005

 

COSTI DI PROGETTO*

Costo totale (stimato) : € 1.302.000 (Costo acquisto intero immobile)- € 1.386.000 (Costi recupero progetto proposto)
Comproprietari cercati: 28
Costo singolo comproprietario (stimato): € 46.500 (Costo acquisto) – € 49.500 (Costi recupero progetto proposto)

*oneri e spese accessorie esclusi

 

DOWNLOAD DOCUMENTI

Accedi o Registrati per visualizzare i documenti riservati.

I progetti di recupero e di riattivazione proposti all’interno del presente sito, comprensivi di tutte le immagini e gli elaborati pubblicati, sono forniti al solo scopo illustrativo e non costituiscono elemento contrattuale, pertanto potrebbero subire variazioni tecniche ed economiche nelle fasi successive a nostra totale discrezione. Tale documentazione è qualificabile come opera dell’ingegno e costituisce oggetto di diritto d’autore, tutelato dall’art. 2575 del c.c. e dalla Legge sul Diritto d’Autore n. 633/1941. Ogni violazione (riproduzione dell’opera, anche parziale o in forma riassuntiva o per stralcio, imitazione, contraffazione, ecc.) sarà perseguita penalmente secondo norme di legge.

VIA NICOLA VACCARO, N.58
85100 POTENZA.


Distanza dal Palazzo Comunale: 1.1km
Distanza dagli Uffici della Camera di Commercio: 600m
Distanza dalla sede della Provincia di Potenza 1km
Distanza dal Tribunale 2.2km
Distanza dall’Ospedale San Carlo di Potenza 4.4km


Segui


Luigi

carla

Barbara

Oscar

Vicky

matteo

Mario D.

nicola

antonio

sofia

simone

salvatore

gio

stefania

angelo

gianfri

Gianvito

rossella

Paolo

Cecilia

Lorenzo

Michele


Nuova Idea

Questo sito web richiede un browser moderno per essere navigato!

Per piacere aggiorna oggi!